Sempre meno sportelli bancari? Il credito cooperativo apre filiali e rafforza il rapporto con i territori e le famiglie

“Banche, nel 2023 chiuse 823 filiali: più di 3.300 Comuni rimasti senza.
Secondo l’Osservatorio First Cisl le persone che non possono accedere ai servizi bancari nel comune di residenza sono 4 milioni e 373mila, 362mila in più rispetto ad un anno fa.”

Le BCC italiane hanno chiuso l’esercizio 2023 mantenendo salda la propria presenza sui territori a fronte di una generale tendenza anche europea alla progressiva riduzione delle filiali bancarie.

  • Il numero complessivo degli sportelli delle banche mutualistiche – 4.087 – è rimasto praticamente inalterato, così come i Comuni italiani nei quali esse sono presenti (2.521).
  • E’ ulteriormente aumentato il numero di Comuni in cui le BCC rappresentano l’unica presenza bancaria, passati in un anno da 710 a 747, vale a dire il 35% dei Comuni “mono-bancati” (cioè con un solo sportello).
  • Il 31% dei 4.087 sportelli delle BCC è collocato in Comuni delle Aree interne.
  • Oggi uno sportello su cinque è espressione di una BCC. Era uno su dieci venti anni fa.

LEGGI LA NEWS COMPLETA